ERASMUS+ SCAMBIO LINGUISTICO-CULTURALE CON CÓRDOBA

E’ partita la quarta mobilità di gruppo Erasmus+ in programma nel nostro Istituto per quest’anno scolastico. Inizia con la fase di accoglienza degli alunni spagnoli provenienti dal IES Trassierra di Córdoba, nota cittadina dell’Andalusia. Sono atterrati ieri, martedì 13 dicembre, a Malpensa accompagnati da due loro insegnanti. Ad attenderli con entusiasmo c’erano i ragazzi coinvolti in questo scambio linguistico-culturale: 8 alunni della classe 2B e 9 della 2C entrambe del Liceo Linguistico. Soggiorneranno ospiti della famiglia del proprio partner italiano, che a sua volta sarà ospitato a Córdoba dalla famiglia spagnola.

                              

Si fermeranno per una settimana dal 13 al 20 dicembre. Li aspetta un ricco programma di attività didattiche e culturali. Mercoledì mattina sono stati ricevuti a scuola dal Dirigente Scolastico e, poi, hanno visitato il nostro Istituto guidati da alcuni studenti. La mattinata è proseguita con un’attività di gruppo finalizzata alla conoscenza reciproca, condotta dalla prof.ssa Norcini in lingua inglese. A seguire i ragazzi hanno presentato reciprocamente le proprie città, sedi delle rispettive scuole. Nel pomeriggio i nostri studenti hanno accompagnato i compagni spagnoli in giro per Gallarate alla scoperta dei suoi monumenti. Domani, giovedì 15, saranno accolti in Comune per il benvenuto delle autorità cittadine.

La settimana procederà con la visita a Monza con il suo Villa Reale, con attività didattiche mirate e con la partecipazione degli alunni spagnoli ad alcune lezioni mattutine. Non mancherà anche la visita alla città di Varese e, guidata in lingua spagnola, di Milano, che raggiungeranno in treno.
A scuola gli studenti, divisi in gruppi internazionali, lavoreranno al tema scelto: Contaminación lumínica. Ricerca, dibattito e confronto costituiranno la base di tutte le attività, programmate dalle prof.sse Curioni e Pignataro con i colleghi spagnoli. Guidati da un’esperta dell’Osservatorio Schiapparelli di Varese, gli studenti conosceranno cos’è l’inquinamento luminoso e le sue conseguenze, sia sull’ambiente sia sulle nostre vite. Quanto appreso costituirà il contenuto di una brochure, che sarà redatta in lingua spagnola. In un secondo momento, preparati dalle docenti di scienze, prof.sse Pupello e Rossi, saranno coinvolti nel rilevare, grazie ad un’apposita app, la presenza dell’inquinamento luminoso nella zona centrale di Gallarate. I dati saranno poi analizzati e trasferiti in grafici.
Accanto al lavoro di squadra, l’instaurazione di contatti amichevoli e lo sviluppo della propria creatività, attraverso l’utilizzo delle ICT, sono tra gli obiettivi dello scambio linguistico-culturale.
In primavera il progetto continuerà a Córdoba dove i nostri alunni saranno accolti dalla scuola spagnola, sempre per una settimana.

Rassegna stampa

La Prealpina